Click on the slide!

Blocco Studentesco: a Roma 500 studenti in corteo verso la provincia

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

Login



Foibe: Verona, interrotto convegno negazionista svolto da collettivi a università Stampa

Tonini: «ricordare è doveroso, inaccettabile presenza nostalgici di Tito»

Verona, 12 feb. – «Non possiamo accettare che all’interno dell’università di Verona si organizzino iniziative di stampo negazionista riguardo il dramma delle Foibe e dell’esodo del popolo giuliano dalmata». Lo afferma in una nota Lorenzo Tonini, responsabile di CasaPound Italia a Verona, che, in merito a quanto avvenuto oggi in ateneo tra i collettivi antifascisti e il Blocco Studentesco, spiega: «Ci trovavamo all’ingresso del Polo Zanotto, dove avevamo organizzato una mostra in ricordo dei martiri delle Foibe, quando siamo venuti a conoscenza del fatto che i Collettivi, nonostante la loro iniziativa fosse stata giustamente annullata, stavano organizzando una conferenza non autorizzata di stampo negazionista all’interno di un’aula dell’università»


Leggi tutto...
 
Roma: Blocco Studentesco, bloccate le lezioni al Domizia Lucilla Stampa

Roma, 22 gennaio – «Questa mattina gli studenti dell’IISS Domizia Lucilla hanno partecipato ad un sit-in davanti all’istituto, mandando deserte le lezioni della giornata per protestare contro il non funzionamento dei termosifoni» comunica in una nota Ares Prehm, rappresentante eletto nella lista del Blocco Studentesco.

«Gli studenti sono costretti a pagare le conseguenze delle scellerate manovre economiche del governo Monti fatte in nome del pareggio di bilancio, che ha portato le province a dichiarare l’impossibilità di tenere accesi i riscaldamenti in tutte le scuole durante il periodo invernale e la possibile chiusura anticipata, oltre all’assenza di fondi per la messa in sicurezza e la manutenzione stessa delle strutture: una situazione assolutamente inaccettabile ma che si inserisce tristemente nel progetto di smantellamento della scuola pubblica operato da molti anni a questa parte» conclude il rappresentante.


Leggi tutto...
 
Foligno: Blocco Studentesco in piazza con 2000 studenti contro ddl ex Aprea e governo Monti Stampa

Foligno (PG), 7 dicembre – Circa 2000 studenti di Foligno questa mattina hanno manifestato contro il ddl ex Aprea e il governo Monti in Piazza della Repubblica dove si è tenuto un sit-in per spiegare le ragioni della manifestazione. «È stata una manifestazione – dichiara Antonio Ribecco, responsabile umbro del Blocco Studentesco – che ha visto la presenza di tutti gli istituti superiori della città. Fin dall’inizio dell’anno scolastico, del resto, le mobilitazioni studentesche stanno caratterizzando la politica della nostra città, come l’ultimo sciopero promosso dai rappresentanti del Blocco all’ITI Leonardo da Vinci».

«Quello di oggi – prosegue Ribecco – rappresenta un passo in avanti nelle lotte studentesche. Una manifestazione che ha trovato l’accordo tra tutti i rappresentanti d’istituto e gli studenti, uniti dal dissenso verso un provvedimento come il ddl ex Aprea, che mette a serio rischio il nostro futuro inaugurando un periodo in cui saranno i privati a poter decidere delle sorti di quella che fu l’istruzione pubblica».

 

 


Leggi tutto...
 
LECCE: Successo al Galilei - Costa per le "Giornate dello Studente" Stampa
Lecce, 12 dicembre – Si sono concluse all’ITC Galilei-Costa le “Giornate dello Studente”, i nove laboratori che hanno spaziato in diversi ambiti della cultura e del sociale: dalla musica alla fotografia, dal volontariato allo sport. L’evento, proposto nel programma di ‘Assalto al Futuro’, lista del Blocco Studentesco, è stato interamente organizzato e gestito dagli studenti dell’istituto.
“Abbiamo fortemente voluto le Giornate dello Studente e siamo pienamente soddisfatti dell’esito finale” dichiara Marco Rosato, rappresentante eletto tra le fila di Assalto al Futuro. “Riteniamo questo appuntamento un mezzo importante per riportare la figura dello studente al centro dell’universo scuola, dimostrando capacità organizzative e senso di responsabilità”.
Anche Davide Renna, responsabile provinciale del Blocco Studentesco, si dichiara felice per lo svolgimento delle GdS e osserva come “nel triste panorama in cui versa l’istruzione italiana, a causa dei continui tagli perpetrati dal governo nazionale, si erge forte la volontà degli studenti di essere protagonisti: protestando contro il ddl denominato ex Aprea, favorendo la salvaguardia del diritto allo studio nella scuola pubblica. Quella che è stata offensivamente definita la ‘generazione perduta’ – conclude Renna – è invece una generazione proiettata all'assalto del futuro".

 
Viterbo: Blocco Studentesco partecipa a un corteo unitario di 2000 studenti Stampa

Viterbo, 6 dicembre – Nella mattinata di ieri il Blocco Studentesco è sceso in piazza al fianco degli studenti di tutta la provincia di Viterbo, sfilando in un corteo unitario svoltosi interamente senza simboli di appartenenza ad associazioni studentesche o politiche.

«Il corteo di oggi – spiega Diego Gaglini, responsabile provinciale del Blocco Studentesco – è stato organizzato, in maniera apartitica e trasversale, con il fine di evidenziare la condizione di disagio in cui versa tutta la nostra generazione, quella che Monti ha definito la ‘generazione perduta’».

«È importante sottolineare – prosegue Gaglini – come questo corteo arrivi alla fine di settimane intense fatte di occupazioni e autogestioni in tutto il territorio, ossia una serie di attività senza precedenti nel viterbese. Gli studenti sono scesi in piazza contro i continui tagli del governo tecnico alla scuola pubblica, ma soprattutto per vederci chiaro sull’ormai tristemente famoso Ddl ex-Aprea. Il corteo si è svolto senza incidenti e con massimo rispetto per la città, con una partecipazione che sfiora le 2000 persone».


Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 43

Calendario Eventi

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Chi è online

 88 visitatori online
Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2017 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.