Click on the slide!

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

News
Tivoli: Blocco Studentesco promuove lo sciopero dell’I.T.I. A.Volta Stampa

Tivoli, 29 novembre – Questa mattina gli studenti dell’Istituto A.Volta di Tivoli, insieme ai militanti del Blocco Studentesco dell’istituto, hanno deciso di scioperare e di restare tutta la mattinata fuori l’edifico scolastico. «Abbiamo scioperato per ribadire la nostra contrarietà al Ddl Ex-Aprea», queste le parole di Matteo Tedesco, rappresentante eletto nelle liste del Blocco Studentesco, che prosegue: «questo è solo il primo passo verso altre mobilitazioni di protesta che nei prossimi giorni avranno luogo nella nostra scuola, così da dare continuità alle mobilitazioni che stanno avvenendo in questi giorni nelle altre scuole tiburtine così come nel resto d’Italia».

 


Leggi tutto...
 
Ascoli Piceno: Blocco Studentesco promuove occupazione I.T.C.G. Umberto I Stampa

Ascoli, 29 novembre – Questa mattina militanti del Blocco Studentesco di Ascoli Piceno insieme agli studenti autorganizzati hanno occupato l’ITCG «Umberto I» di Ascoli Piceno.

«Con l’occupazione il Blocco Studentesco – spiega Luca Angelini, rappresentante d’Istituto eletto nelle liste del Blocco Studentesco – vuole dimostrare che quella che Monti ha definito la “generazione perduta” non è disposta ad accettare i dettami di un governo illegittimo e al servizio dei poteri forti, di non voler credere che misure come la spending review o il Ddl Ex-Aprea siano nell’interesse del popolo italiano e in particolare dei più giovani».

«Per questo oggi – conclude Angelini – anche in questa scuola e nella città di Ascoli Piceno, la “generazione perduta” ha voluto dare il suo “assalto al futuro”; un futuro dove la scuola pubblica sarà considerata un punto di forza, dove non ci saranno ministri come Profumo espressione di banche e poteri forti, dove sarà la giovinezza a decidere del proprio destino e non una banda di gerontocrati prezzolati al servizio della speculazione finanziaria internazionale».

Nel corso dell'occupazione saranno tenute conferenze e attività in ambito politico, sportivo e culturale. Il programma verrà presentato dai ragazzi questa mattina nell’aula magna dell’istituto.


Leggi tutto...
 
Scuola: Blocco Studentesco e studenti occupano Spallanzani di Tivoli Stampa

Tivoli, 28 novembre – Ragazzi del Blocco Studentesco assieme agli studenti protestano contro il processo di privatizzazione previsto dal ddl Ex-Aprea.

«Questa mattina gli studenti assieme ad alcuni ragazzi del Blocco Studentesco hanno occupato la sede del liceo contro la privatizzazione della scuola pubblica e in difesa del diritto all’istruzione», afferma Gianluca Pimpini, rappresentante eletto nella lista del Blocco Studentesco, che conclude: «È un’occupazione voluta da tutti i rappresentanti ed è  partecipata largamente dagli studenti: sarà un mezzo utile per organizzare iniziative culturali e assemblee studentesche».


Leggi tutto...
 
Perugia: Blitz del Blocco Studentesco all’inaugurazione dell’anno accademico. Stampa

Perugia, 27 Novembre - Uno striscione affisso all’esterno dell’aula magna dell’università di Perugia con su scritto: «Benvenuto Profumo, ministro dell’istruzione privata». L’azione, rivendicata dal Blocco Studentesco nel giorno dell’inaugurazione dell’anno accademico che ha visto la presenza nell’ateneo perugino del ministro dell’istruzione Francesco Profumo, è stata seguita da un comunicato della stessa associazione studentesca in cui si afferma: «Siamo qua per ribadire al ministro Profumo che l’Italia non è in vendita e che l’università non deve essere un privilegio, ma pubblica, di qualità e accessibile a tutti. Non crediamo alla favola dei tecnici disinteressati, non possiamo crederci quando ad essere attaccati sono il mondo del lavoro, le pensioni e il principio stesso dello stato sociale. Non possiamo crederci quando i ministri di un governo esaltano la precarietà del lavoro ma assicurano ai propri figli posti fissi e ben remunerati».

«Anche per gli atenei – prosegue il Blocco Studentesco – non permetteremo che ad affermarsi sia una logica del liberismo sfrenato ispirata al modello anglosassone, con università di serie ‘A’ private o dai costi proibitivi, con studenti costretti ad indebitarsi per una vita magari con un bel prestito d’onore concesso da Unicredit, e università di serie ‘B’, ‘circoli ricreativi’ di secondo livello incapaci di garantire un’istruzione di qualità. Il disegno politico è chiaro, ed il popolo italiano così come quello greco lo sta vivendo sulla propria pelle: fare dell’Europa una colonia dei mercati. Opporsi a tutto questo per noi è semplicemente un dovere».


 
Viterbo: Blocco Studentesco, prosegue l’occupazione dell’Istituto Da Vinci. «Complimenti dei docenti per nostra gestione». Stampa

Viterbo, 27 novembre – I militanti del Blocco Studentesco insieme agli studenti dell’Istituto Da Vinci proseguono l’occupazione dell’edificio. All’interno della scuola sono iniziati i corsi organizzati dagli occupanti, al centro del dibattito il Ddl Ex-Aprea e la precaria situazione in cui versa l’istruzione italiana. I ragazzi si stanno mettendo in contatto con personalità competenti in materia anche esterne all’istituto per rendere più completa ed esauriente la disamina della situazione scolastica e universitaria.

«Tutto procede per il meglio, c’è la volontà di portare avanti l’occupazione ancora qualche giorno», dichiara Emiliano Gaglini, rappresentante d’istituto eletto nelle liste del Blocco Studntesco, che sottolinea: «la nostra è un’occupazione seria e responsabile, oggi abbiamo ricevuto i complimenti dei docenti per come la stiamo portando avanti e si sta instaurando un clima propositivo tra tutti gli studenti».


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 44

Calendario Eventi

<<  Dicembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2018 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.