Click on the slide!

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

UNIVERSITÀ: BLOCCO STUDENTESCO, DDL GELMINI NON È ‘MALE ASSOLUTO’ MA RESTIAMO CONTRO INTROMISSIONE PRIVATI Stampa

Mancini: “Giusto ricercare merito e trasparenza ma restano inaccettabili tagli generalizzati e precarizzazione dei ricercatori”

Roma, 26 ottobre – “Esprimere un giudizio totalmente negativo sul DDL 1905 sarebbe sintomo di faziosità ideologica, in quanto sono sicuramente apprezzabili i provvedimenti tesi ad ottenere maggiore trasparenza e ricerca del merito, così come lo è la volontà di tagliare gli sprechi. Restano però inaccettabili le soluzioni proposte in ordine al sottofinanziamento generale degli atenei pubblici, all’ingresso dei privati nei Cda delle università pubbliche e alla precarizzazione dei ricercatori”. Lo afferma in una nota Noah Mancini, senatore accademico a Tor Vergata e responsabile universitario del Blocco Studentesco, delineando così la posizione del movimento in merito ai provvedimenti contenuti nel cosiddetto DDL Gelmini.

“L’intromissione di interessi privati negli atenei pubblici – spiega Mancini – è una conseguenza diretta dei tagli al Fondo Ordinario delle Università (FFO) e della riforma dei Cda prevista dal §DDL. Già due anni fa, quando la legge 133 non era ancora stata trasformata nella 180, avevamo esposto come primo punto del nostro programma l’idea di bloccare qualsiasi intromissione dei privati nelle università che non fosse subordinata, legalmente ed economicamente, al controllo diretto in forma partecipativa da parte dell’ateneo”.

Altro tema cruciale è la cosiddetta “questione dei ricercatori”. “Da un’attenta analisi emerge come la riforma penalizzi la categoria mettendo in esaurimento il ruolo e creando grosse difficoltà di avanzamento di carriera – prosegue il senatore accademico del Blocco Studentesco –. In linea generale quello che va rivisto è il ruolo dello Stato, che va riconcepito come etico, organico e sociale, tenendo conto sì del merito, ma dove tutti, in quanto cittadini italiani, partano dallo stesso nastro di partenza. Salvo qualche buono spunto – conclude Mancini – riteniamo che il DDL vada rivisto sia nei princìpi ispiratori che nell’attuazione pratica”.


 

Calendario Eventi

<<  Novembre 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2018 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.