Click on the slide!

Blocco Studentesco: a Roma 500 studenti in corteo verso la provincia

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

Ich will Patentino Stampa

DOSSIER PATENTINO DI BILINGUISMO – BLOCCO STUDENTESCO BOLZANO

Lo Statuto d’Autonomia altoatesino impone l’obbligo di insegnamento della seconda lingua sin dalla scuola primaria, italiano nelle scuole di madre lingua tedesca e viceversa per le scuole italiane.
Questo dovrebbe avere come fine la convivenza e la comprensione verbale tra i due gruppi linguistici, considerandola anche una facilitazione in ambito lavorativo pubblico e privato.
Nonostante ciò vi è il vincolo, nel caso di occupazione nei settori pubblici e provinciali, di essere muniti del suddetto attestato di bilinguismo, ripartito in livelli in base alla dimestichezza con la seconda lingua e rapportato al titoli di studio:

D (carriera ausiliaria) per coloro in possesso della licenza elementare;
C (carriera esecutiva) per coloro in possesso della licenza di scuola media inferiore;
B (carriera di concetto) per coloro in possesso del diploma di scuola media superiore;
A (carriera direttiva) per coloro in possesso del diploma di laurea.

Il patentino richiede per il suo ottenimento un esame extrascolastico. Nonostante venga per l’appunto insegnato nelle scuole e rientri nelle materie d’esame. Tutto ciò non porta ad alcun risultato, in quanto nonostante si impari una materia in più (tedesco o italiano) rispetto alle altre scuole in Italia, alla fine del percorso scolastico non viene rilasciato nessun riconoscimento in merito.
A questo proposito il Blocco Studentesco propone una soluzione efficace e innovativa al tempo stesso, che si può riassumere in una semplice frase:

ICH WILL PATENTINO!

Conseguimento dell’Attestato di bilinguismo corrispondente alla fine di ogni ciclo scolastico completo. In particolare lo studente che avrà frequentato in provincia con esito positivo l’intero ciclo di scuola primaria otterrà l’attestato di bilinguismo “livello D”; lo studente che avrà frequentato anche l’intero ciclo di scuola media inferiore in provincia e, superatone il relativo esame, otterrà l’attestato di bilinguismo “livello C”; infine lo studente che avrà frequentato anche l’intero ciclo di scuola media superiore in provincia e, superatone l’esame di maturità, otterrà l’attestato di bilinguismo “livello B”.

1) Chiediamo un potenziamento dell’insegnamento della seconda lingua utilizzando le ore già disponibili per la stessa divise in tre argomenti principali: la grammatica, la cultura generale, l’utilizzo della lingua nella vita quotidiana – sociale e lavorativa. In particolare, nel ciclo delle scuole superiori, le ore dedicate all’utilizzo della lingua nella quotidianità e nel mondo lavorativo dovranno essere inerenti all’indirizzo specifico di ogni istituto.
2) Sempre nell’ottica di un potenziamento dell’insegnamento della seconda lingua, chiediamo che venga reso obbligatorio per ogni ciclo scolastico l’insegnamento di almeno una materia idonea (ad es. geografia, musica, storia) nella seconda lingua – immersione scolastica.
3) Incentivazione di scambi culturali tra istituti di pari grado con la realizzazione di progetti comuni volti per le scuole elementari e medie all’ottenimento di un approfondimento della lingua, mentre per le scuole superiori all’approfondimento e all’uso della seconda lingua nel mondo lavorativo professionale in base all’indirizzo.


 

Calendario Eventi

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2017 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.