Click on the slide!

Blocco Studentesco: a Roma 500 studenti in corteo verso la provincia

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

Iniziative Scuola
Conferenza BS Arezzo Stampa

Il Blocco Studentesco di Arezzo annuncia che venerdì 30 aprile alle ore 15 si svolgerà la conferenza "La scuola che vogliamo" presso la sala comunale "Montetini".
“Si tratta di un evento importante per la nostra città - dichiarano Bruno Buccelletti e Francesco Campa responsabili del Blocco studentesco di Arezzo – perché studenti e rappresentanti delle istituzioni locali si confronteranno sulle problematiche scolastiche.”
“Invitiamo - proseguono Buccelletti e Campa – tutti cittadini interessati al futuro della scuola pubblica a partecipare a questa conferenza, dove verranno trattati argomenti come la privatizzazione scolastica ed universitaria, la sicurezza e l’edilizia scolastica e il problema del caro libri.”
Il Blocco studentesco presenterà inoltre il progetto "Fratello Sole", per una politica energetica scolastica rispettosa dell'ambiente e il progetto Piattaforma che propone un nuovo approccio per i professori al metodo di insegnamento.
All’incontro parteciperanno in qualità di relatori:
Guelfo Bartalucci Responsabile nazionale del Blocco studentesco
Lucia De Robertis Assessore comunale alle politiche giovanili
Francesco Ruscelli Assessore provinciale con delega all'edilizia scolastica
Andrea Mazzielli Responsabile Giovane Italia Arezzo
Matteo Bracciali Responsabile giovanile Partito democratico Arezzo


 
Blocco studentesco, il 7 maggio in piazza nonostante divieto questura Stampa

Roma: Blocco studentesco, il 7 maggio in piazza nonostante divieto questura 
Domani una delegazione da Maroni, alle 14 conferenza stampa a CasaPound

Roma, 27 aprile - ''La Questura di Roma ci ha comunicato di aver ritirato l'autorizzazione al corteo studentesco in programma il 7 maggio prossimo per motivi di ordine pubblico. Il questore, in sostanza, ha ritenuto che le minacce di provocare disordini da parte dei centri sociali costituissero un problema per la sicurezza tale da impedire lo svolgimento di una manifestazione pacifica autorizzata già da tempo''. Lo comunica il Blocco studentesco in una nota.


Leggi tutto...
 
BS: Azione contro caro-libri in 40 città Stampa

Roma, 24 set. Oggi a Roma e in altre 40 città italiane, il Blocco Studentesco ha realizzato un'azione dimostrativa contro il caro libri. Davanti a centinaia di istituti superiori sono stati depositati dei sacchi di juta, su cui è stata stampata l'effige del dollaro contornata dai nomi delle principali case editrici che producono testi scolastici. A Roma l'azione ha interessato più di 50 istituti, compresi licei storici come il Visconti, il Cavour e il Tasso.

"Nonostante le promesse del ministro Gelmini, le famiglie italiane continuano a pagare cifre insostenibili per l'acquisto dei libri di testo. La spesa per ogni studente supera in media i 500 euro, senza contare che un istituto su due sfora il tetto di spesa imposto dal Ministero", spiega Francesco Polacchi, responsabile nazionale del Blocco Studentesco. "Il Ministro dell'Istruzione - prosegue Polacchi - non ha preso nessun provvedimento serio per contrastare questo problema, limitandosi a 'consigliare' alle case editrici di non cambiare edizione e di non aumentare i prezzi per 5 anni. Misure assolutamente insufficienti e inefficaci".

"Il Blocco Studentesco - conclude Polacchi - continua la sua battaglia per l'adozione di un libro di testo unico per ogni materia a livello regionale (differente a seconda dell'indirizzo scolastico). Chiediamo inoltre la creazione di un organo di controllo specifico che vigili sull'attività e i profitti delle case editrici".


 


Calendario Eventi

<<  Luglio 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2017 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.