Click on the slide!

Blocco Studentesco: a Roma 500 studenti in corteo verso la provincia

Roma, 20 gennaio - "Questa mattina circa 500 studenti hanno…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: striscioni in tutta Italia per ricordare la vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale

Roma, 4 nov – “Ieri notte il Blocco Studentesco ha voluto celebrare la data del 4 novembre con…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: blitz in tutta Italia nel giorno della Breccia di Porta Pia

Roma, 20 Settembre - Per ricordare la presa di Roma del 20 settembre 1870 il Blocco Studentesco ha…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco: manifesti e gigantografie in tutto il Nord Italia per ricordare Giovanni Gentile

Milano, 15 apr – Un blitz a Milano, gigantografie a Verona, manifesti negli istituti scolastici di…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Il Blocco Studentesco celebra il Giorno del Ricordo

Roma, 10 Febbraio - Foibe: alcuni italiani non dimenticano” è il testo degli striscioni affissi nella notte…

Leggi tutto...
Click on the slide!

Blocco Studentesco:"Renzi pagliaccio" centinaia di striscioni in tutta Italia contro la "buona scuola"

11 gen - Centinaia di manifesti raffiguranti Renzi col naso da pagliaccio affissi fuori dagli istituti scolastici contro…

Leggi tutto...
Frontpage Slideshow (version 2.0.0) - Copyright © 2006-2008 by JoomlaWorks

Menu Principale

Iniziative Università
Il tuo ateneo sta cambiando Stampa

L’ondata privatizzatrice partita nel nostro paese a seguito dello scandalo «tangentopoli» nei primi anni novanta si abbatte ora sull’istruzione pubblica e il mondo universitario. Il ddl 1905 infatti conferma l’apertura, anticipata già dal plurimandatario rettore Fabiani per quanto riguarda Roma Tre, all’entrata delle fondazioni di diritto privato negli atenei pubblici. L’obiettivo che si vuole conseguire è quello di una progressiva distruzione dello Stato sociale in ogni sua forma, in perfetta linea con  le politiche economiche che si stanno perseguendo a livello internazionale (FMI, WTO, BM).


L’istruzione universitaria subisce l’attuazione dei processi di privatizzazione a fronte del grave dissesto economico in cui versano molti atenei dello Stivale, a causa della continua riduzione dei finanziamenti statali ma anche della cattiva gestione da parte dei rettori. Evidenze di questo sono fornite da numerose indagini dell’Istat: il nostro paese negli ultimi tre anni ha diminuito i finanziamenti universitari del 10%, e per quanto riguarda gli investimenti nella ricerca emerge una riduzione di oltre il 6%. Numerose sono anche le statistiche che confermano una conduzione irresponsabile degli atenei: l’indice di omonimia fra i docenti universitari in alcuni casi sfiora anche il 25%. Questo dato si affianca inoltre alla diffusa proliferazione di corsi di laurea e singole materie seguite da numeri esigui di studenti.


Il governo, con il ddl 1905 riguardante la riorganizzazione del sistema universitario, ha cercato di porre rimedio ai problemi che affliggono il mondo accademico prevedendo, fra le varie misure messe in atto, l’accesso di soggetti privati all’interno degli atenei. Si legge infatti all’articolo 2, riguardante gli organi e l’articolazione interna, che il consiglio di amministrazione sarà composto

 


Leggi tutto...
 
Azione Piemonte Stampa

Novara, Cuneo, Verbania, Mondovì e Savigliano queste le città interessate dal blitz del Blocco Studentesco Università con striscioni esposti fuori dalle sedi universitarie a difesa del decentramento e dei piccoli atenei.

"Mesi fa fummo i primi ad occuparci del Politecnico di Mondovì, ora costretto a chiudere i battenti per colpa dei tagli operati dalla riforma dell'università" dichiara Federico Depetris coordinatore regionale del movimento e candidato al CNSU "oggi ribadiamo il nostro impegno affinchè l'Ateneo del Piemonte Orientale e sedi distaccate di Unito e Polito siano difese"

"Crediamo infatti" ha aggiunto Federico Depetris "che in vista della annunciata razionalizzazione degli atenei promossa dalla riforma, le sedi distaccate e anche l'Ateneo del Piemonte Orientale possano essere soppresse costringendo gli studenti a trasferirsi a Milano o Torino con tutti gli inconvenienti economici del caso"

"Il 12 e 13 Maggio" sottolinea il coordinatore del movimento " si voterà per il rinnovo del Consiglio Nazionale Studenti Universitari organo di rappresentanza degli studenti che opera direttamente con il Ministro dell'Istruzione; il Blocco Studentesco Università ed io personalmente come candidato ci impegniamo affinchè sia messo nell'agenda del Ministro la questione piemontese delle sedi distaccate, in primis la questione monregalese e siano assicurati i fondi necessari al funzionamento dell'Università del Piemonte Orientale".

"Intendiamo, inoltre" ha concluso Depetris" proporre al Ministro una procedura strutturata, nell'eventualità in qui si vogliano sopprimere le sedi distaccate, una sorta di esame congiunto necessario con i rappresentanti degli studenti".

Si invitano studenti e giornalisti interessati a visitare il sito www.federicodepetris.it dove saranno reperibili tutte le foto dell'azione mediatica.

 



 
Blocco Studentesco: soddisfazione per la partecipazione al dibattito universitario Stampa

Si è svolta venerdì 30 aprile la conferenza organizzata dal Blocco Studentesco "L'università che vogliamo: tra i limiti della burocrazia e l'assenza di meritocrazia" presso i locali della videoteca "Rose Rosse" in via Annarumma ad Avellino.

"La presenza del Blocco Studentesco- ha dichiarato il candidato Luca Lezzi- alle imminenti elezioni del 12 e 13 maggio per il consiglio nazionale degli studenti universitari ci vedrà impegnati nel sostenere proposte concrete riguardanti le maggiori problematiche che affrontano quotidianamente i giovani iscritti".

"Nascono così- prosegue Lezzi- il Progetto Piattaforma per creare un rapporto dialettico tra docenti e studenti e abolire il nonnismo che umilia i ricercatori rendendoli veri e propri porta-borse e la proposta di un portale universale interattivo in grado di rendere più facili e accessibili le informazioni su corsi, esami e tasse".

Veronica Tornatore si è soffermata "sulla bassa considerazione verso gli studenti all'interno degli organi amministrativi dovuta ad una sproporzione degli eletti e all'incompetenza di novelli politicanti privi del coraggio necessario per determinate battaglie".

Paolo Paradiso del movimento RinascitAvellino ha analizzato pregi e difetti della Riforma Gelmini. L'opposizione ad ogni tipo di privatizzazione dell'università pubblica e il riconoscimento al ministro Gelmini di alcune norme "anti-baronia" sono in piena sintonia con il pensiero del Blocco Studentesco.

Ha concluso Marco Galluccio, coordinatore campano BS, ricordando la voglia di dialogare e confrontarsi con tutti da parte del movimento universitario legato all'associazione di promozione sociale CasaPound Italia. Proposta rimasta inascoltata in alcuni ambienti che avevano invitato proprio Paolo Paradiso a boicottare l'iniziativa.


 
Blocco Studentesco: L'università che vogliamo Stampa

Il Blocco Studentesco Università composto da aderenti delle province di Avellino e Salerno terrà la conferenza dal titolo "L'università che vogliamo: tra i limiti della burocrazia e l'assenza di meritocrazia" presso i locali della videoteca Rose Rosse in via Annarumma venerdì alle ore 18e15.
Per l'occasione sarà presentato anche Luca Lezzi quale candidato al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari per la lista del Blocco Studentesco le cui votazioni si svolgeranno presso tutti gli atenei della penisola il 12 e 13 maggio.
Il programma del candidato ha come punti forti proprio l'abbattimento della burocrazia esasperante che vige nelle facoltà tramite la creazione di un portale universale interattivo e del progetto piattaforma.
Interverranno al dibattito anche Paolo Paradiso di RinascitAvellino e candidato alla presidenza del forum dei giovani e Veronica Tornatore.


 


Calendario Eventi

<<  Novembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Propaganda

  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine
  • Locandine

Google Analytics Tracking

Nessun URL del feed specificato.
Copyright © 2017 Blocco Studentesco. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.