SOCIALIZZAZIONE SCOLASTICA

logo socializzazione scolastica blocco studentesco

Vogliamo il rientro totale, onnicomprensivo e senza scaglionamenti degli studenti a scuola.

Vogliamo abolita qualsiasi forma di didattica a distanza e virtuale: basta con le mezze decisioni e i ripensamenti, la nostra salute è nella comunità.

Vogliamo la partecipazione totale dello studente al processo di riapertura e cogestione delle scuole: socializzazione degli istituti, studenti soggetti attivi alla didattica, studenti parte integrante ed organica degli organi collegiali.

Vogliamo sia ripensato lo stare in classe. Non chiediamo sicurezza e sopravvivenza, ma un nuovo modo di fare scuola: sì a maggiore alternanza scuola lavoro, sì ai semestri con l’ambiente, sì all’attività fisica potenziata.

Vogliamo fondi per il miglioramento del trasporto pubblico, per l’acquisto di materiale scolastico, per il riammodernamento delle strutture. Queste sono le uniche garanzie di sicurezza per il diritto allo studio, che non arrivano da nessun DPCM.

Vogliamo una scuola educatrice di uomini oppure nulla. Ci vuole coraggio: il sale della vita. Se l’esempio offerto alla nostra generazione è quello dell’attendismo, noia e autocolpevolizzazione, allora si possono anche chiudere per sempre le scuole. Meglio liberi che in prigione.

Non riaprire la scuola, RIFONDARE LA SCUOLA!

Con gli studenti, per l’Italia.

logo socializzazione scolastica blocco studentesco

Il manifesto per la socializzazione scolastica.

I nostri ultimi articoli

ANTROPOLOGIA ALIMENTARE

ANTROPOLOGIA ALIMENTARE

Di Jen Il cibo, come la lingua, la religione e altri innumerevoli fattori culturali, è uno degli elementi fondamentali per la definizione di un'etnia. Ma è forse quello più bersagliato dall’atteggiamento etnocentrista, che consiste nel valutare gli usi e costumi di...

IL TRAMONTO DELL’ERA NETANYAHU

IL TRAMONTO DELL’ERA NETANYAHU

Di Alberto Dopo dodici anni di ininterrotto governo, Benjamin Netanyahu si appresta a lasciare la guida del paese di cui è stato la figura politica più iconica degli ultimi vent’anni. Al potere dal 2009 con il suo partito, il Likud, che sotto il suo presidio si sposta...

BLOCCO STUDENTESCO CAMPOBASSO: RIVOLUZIONARE LA SCUOLA!

BLOCCO STUDENTESCO CAMPOBASSO: RIVOLUZIONARE LA SCUOLA!

Campobasso, 4 giugno – ”Nell’anno 2021 è venuta a mancare la Scuola Italiana”, questo il testo riportato sui “manifesti funebri” goliardicamente affissi nella notte dai militanti del Blocco Studentesco a Campobasso. “La scuola era già morta da prima della pandemia. –...

“NON ERA VERO COMUNISMO”? E INVECE SÌ

“NON ERA VERO COMUNISMO”? E INVECE SÌ

Di Enrico Quante volte sentiamo questa affermazione, mentre parliamo di certi argomenti? Quante volte parlando di personaggi come Stalin, Mao, Pol Pot, Ho Chi Minh (e dei crimini da essi perpetrati) riceviamo come risposta “non era vero comunismo” oppure “queste...

MONSANTO: PLASMARE IL FUTURO DELL’AGRICOLTURA

MONSANTO: PLASMARE IL FUTURO DELL’AGRICOLTURA

Di Alessia Quando pensiamo a pesticidi e sementi OGM è inevitabile fare riferimento a uno dei colossi agroalimentari più potenti del mondo, la Monsanto.  L'odierna multinazionale nasce come piccola società intorno al 1900. Fondata da John Queeny, dipendente di...

HEZBOLLAH. OVVERO IL TRIONFO DELLA METAPOLITICA

HEZBOLLAH. OVVERO IL TRIONFO DELLA METAPOLITICA

Di Moro Karbala, 680 d.C. – una carovana di 70 individui attraversa la Mesopotamia. Ali Ibn Abi Talib, cugino e genero del profeta Maometto, nonché quarto Califfo del nuovo impero islamico, venne assassinato 19 anni prima. Ora al suo posto c'è un usurpatore, Yazid ibn...

LA LIBERTÀ DI ESSERE NORMALI

LA LIBERTÀ DI ESSERE NORMALI

Di Clara Pochi giorni fa, la cantante americana Demi Lovato, conosciuta ai più per gli esordi su Disney Channel e successivamente “celebre” per grossi problemi di dipendenza da droga e disturbi alimentari, è tornata a far parlare di sé non certo per la sua musica ma...

LA TRAGEDIA DELLA MONTAGNA

LA TRAGEDIA DELLA MONTAGNA

di Cerotto A pochi giorni dalla riapertura degli impianti di risalita sul territorio nazionale, dove finalmente, sembrava scorgersi uno spiraglio di ritorno alla normalità anche in quei contesti, come le funivie, seggiovie e via dicendo, viste fino ad un giorno prima...

CASO SUDAN: IL POTERE CORRUTTORE E DISTRUTTORE DEL PETROLIO

CASO SUDAN: IL POTERE CORRUTTORE E DISTRUTTORE DEL PETROLIO

Di Moro Il petrolio ha segnato profondamente la geopolitica del trentennio successivo alla caduta dell'Unione Sovietica. Se infatti, l'Oro Nero si è rilevato di fondamentale importanza fin dalla commercializzazione di massa dei veicoli a motore, è solo a partire dagli...