SOCIALIZZAZIONE SCOLASTICA

logo socializzazione scolastica blocco studentesco

Vogliamo il rientro totale, onnicomprensivo e senza scaglionamenti degli studenti a scuola.

Vogliamo abolita qualsiasi forma di didattica a distanza e virtuale: basta con le mezze decisioni e i ripensamenti, la nostra salute è nella comunità.

Vogliamo la partecipazione totale dello studente al processo di riapertura e cogestione delle scuole: socializzazione degli istituti, studenti soggetti attivi alla didattica, studenti parte integrante ed organica degli organi collegiali.

Vogliamo sia ripensato lo stare in classe. Non chiediamo sicurezza e sopravvivenza, ma un nuovo modo di fare scuola: sì a maggiore alternanza scuola lavoro, sì ai semestri con l’ambiente, sì all’attività fisica potenziata.

Vogliamo fondi per il miglioramento del trasporto pubblico, per l’acquisto di materiale scolastico, per il riammodernamento delle strutture. Queste sono le uniche garanzie di sicurezza per il diritto allo studio, che non arrivano da nessun DPCM.

Vogliamo una scuola educatrice di uomini oppure nulla. Ci vuole coraggio: il sale della vita. Se l’esempio offerto alla nostra generazione è quello dell’attendismo, noia e autocolpevolizzazione, allora si possono anche chiudere per sempre le scuole. Meglio liberi che in prigione.

Non riaprire la scuola, RIFONDARE LA SCUOLA!

Con gli studenti, per l’Italia.

logo socializzazione scolastica blocco studentesco

Il manifesto per la socializzazione scolastica.

I nostri ultimi articoli

DIVENTA RIVOLUZIONE

DIVENTA RIVOLUZIONE

L’ora è tarda. La necessità impone un nuovo ritmo di marcia: quello della rivoluzione. Siamo giunti alla congiunzione di una nuova possibilità storica, dove regna caos e confusione da cui trarre le forze necessarie al cambio di rotta. La Déa romana della necessità, la...

L’INSOLENZA DI HAKIM BEY, STREGONE ANARCO-BEAT

L’INSOLENZA DI HAKIM BEY, STREGONE ANARCO-BEAT

di Michele È terminato da non molto il viaggio terreno di Hakim Bey, “Uomo Saggio”, al secolo Peter Lamborn Wilson, il quale è morto il 22 maggio di quest'anno all'età di settantasette anni. Padre dell'anarchismo ontologico e delle T.A.Z. (Zone Autonome Transitorie),...

IL CAUCASO SENZA PACE

IL CAUCASO SENZA PACE

Di Alberto Sembra essere un appuntamento ormai fisso quello degli scontri fra armeni e azeri nella regione del Nagorno Karabakh.  Il 12 settembre sono purtroppo ri-esplose le tensioni mai sopite nella conflittuale zona dell’Armenia e pare evidente che si è di fronte...

LA TRISTE STORIA DEGLI ASPIRANTI INSEGNANTI PRECARI

LA TRISTE STORIA DEGLI ASPIRANTI INSEGNANTI PRECARI

Di Elena L’insegnamento non è un mestiere, né una professione. Non è un modo qualunque per portare a casa un salario né per sbarcare il lunario. Un professore è una guida perché ha il potere e (si spera) le capacità per plasmare dei potenziali uomini in uomini nel...

CONTRO LA MORALE DELLA VITTIMA

CONTRO LA MORALE DELLA VITTIMA

di Enrico “Tutti gli uomini odiano i disgraziati e io appaio come il più sventurato degli esseri viventi! Persino tu, che sei il mio creatore, mi biasimi”Mary Shelley - Frankenstein o il moderno Prometeo Queste sono le parole pronunciate dalla Creatura nel celeberrimo...

LA CULTURA WOKE E ANTIFASCISTA STA UCCIDENDO GRAN THEFT AUTO

LA CULTURA WOKE E ANTIFASCISTA STA UCCIDENDO GRAN THEFT AUTO

di Saturno In questi ultimi anni ormai la cultura woke e antifascista statunitense sta sempre più influenzando la società occidentale con le sue follie, il politically correct sta restringendo sempre più il campo di cosa è accettabile dire e cosa no per non risultare...

OPERAZIONE GLADIO – PRIMA PARTE

OPERAZIONE GLADIO – PRIMA PARTE

Di Bianca “Gladio”, “gladiatori”: parole evocative, potenti, identitarie; soprattutto in questa Italia imparagonabile a quella così lontana nel tempo, avvolta nella storia di secoli e secoli fa, volta a incarnare il mito millenario di Roma. Sono immagini che...

RISCOPRIRE L’ANTICO: DARDANO, L’ITALICO ANTENATO DI ENEA

RISCOPRIRE L’ANTICO: DARDANO, L’ITALICO ANTENATO DI ENEA

di Bologna Abbiamo la sfortuna di vivere un periodo di forte disgregazione dei valori naturali e tradizionali in tutta Europa. Negli ultimi anni l'ideologia "Woke" è sgattaiolata fuori dalle cupe aule degli intellettualoidi americani per infiltrarsi in ogni aspetto...